Home > Cose-da-fare > Cose da fare in riviera romagnola

Cose da fare in riviera romagnola

La riviera romagnola è conosciuta da tutti come la terra del divertimento, il luogo ideale per trascorrere le vacanze al mare, sia per le famiglie che per i giovanissimi.

Soggiornando in una qualsiasi delle località costiere, è possibile arricchire il soggiorno con attività di ogni genere, dallo sport alle escursioni, dalle visite ai parchi divertimento ai luoghi d'arte.

Ecco una serie di idee su cosa fare e cosa vedere in riviera romagnola, per organizzare al meglio la vacanza.

Escursioni e gite fuori porta

Basta spingersi nel vicino entroterra romagnolo per avere solo l'imbarazzo dei luoghi da visitare. Antiche rocche malatestiane, cittadine medievali, città storiche e luoghi d'arte, piccoli borghi dove riscoprire la gastronomia tipica e monumenti dichiarati Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Eventi sportivi

Dalla primavera all'autunno le spiagge romagnole ospitano eventi sportivi di livello nazionale e internazionale. Cesenatico è legata alla memoria e la mito di Marco Pantani, ma in romagna non c'è spazio solo per il ciclismo. Dalle regate veliche agli sport da spiaggia, dai tornei nei palazzetti alle maratone che attraversano i centri cittadini. E poi, se ami praticare lo sport anche in vacanza, basta recarsi in spiaggia e scegliere tra beach volley, basket, vela, windsurf e molto altro ancora.

Eventi musicali e feste

Oltre alle discoteche e ai locali alla moda, la romagna è famosa anche per le feste in spiaggia e per i grandi eventi che coinvolgo tutta la costa, come ad esempio la Notte Rosa.

Parchi divertimento

Tra parchi divertimento con attrazioni adrenaliniche, parchi acquatici, parchi tematici, parchi per bambini, delfinari e acquari, parchi dedicati agli alla natura e aree protette, c'è davvero l'imbarazzo di dover scegliere. In più, in molti parchi della riviera romagnola il biglietto d'ingresso vale due giorni di fila.

Fiere e sagre

Infine, non mancano gli appuntamenti fieristici di grande rilievo, soprattutto nel polo di Rimini, e le sagre dedicate ai prodotti tipici e alla gastronomia, che per tutto l'autunno e la primavera accompagnano coloro che scelgono la riviera romagnola per un weekend o una vacanza al mare senza le grandi folle estive.